Anca a scatto: sintomi e cause

Anca a scatto

Il nome di questa patologia ortopedica è data dalla sensazione che si prova quando si verifica. ossia si ha la sensazione di avvertire un vero e proprio scatto, uno schiocco a causa dello scorrere dei tendini delle articolazioni oltre la sporgenza ossea.

In base a dove si avverte lo scatto si può dividere questa patologia ortopedica dell’anca in due tipi:

  • Esterna
  • Interna

Vediamo insieme quali sono le differenze sostanziali di queste due patologie e un utile esercizio di stretching per alleviare i sintomi dell’anca a scatto.

Anca a scatto: Interna o esternaAnca a scatto esterna

Tra le due tipologie, quella esterna è maggiormente diffusa.

Viene provocata dallo scatto della fascia lata posta sopra al grande trocantere.

Scrivendo meno tecnicamente, l’anca a scatto esterna avviene quando lo scatto si materializza nella parte laterale delle articolazioni.

Tutto ciò può avvenire in fase di deambulazione o quando avviene la rotazione dell’anca.

Quando è presente anche una infiammazione oltre allo scatto il paziente colpito dall’anca a scatto esterna sente al contempo una forte sensazione di dolore che non consente di mantenere posture corrette o prolungate soprattutto in fase di riposo.

Anca a scatto interna

Questa patologia tra le due è quella che si verifica in minor numero, ma non per questo va sottovalutata.

Può essere causata dallo schiocco dell’ileopsoas al di sopra dell’eminenza ileopettinea, ovvero in corrispondenza della regione anteriore dell’anca.

L’anca a scatto interna è una patologia della quale spesso soffrono gli sportivi che praticano sport come il calcio o la ginnastica.

Anca a scatto interna cause

Nota come Coxa Saltans, può essere causata da problemi extra articolari o intro articolari.

Quando il classico scatto dell’anca, dolorosissima sensazione, è generato da problemi extra-articolari, si ha a causa dello scatto dell’ileopsoas (tendine)  al di sopra dell’eminenza ileopettinea nella parte anatomica dell’anca anteriore.

Quando l’anca a scatto interna invece è causata da lesioni alle cartilagini delle articolazioni, si dice che essa ha un origine intro articolare.

Un’altra causa che può portare all’anca a scatto interna, è la presenza di formazioni mobili nell’articolazione che possono essere composte da frammenti cartilaginei o calcificazioni.

Anca a scatto interna: sintomi

Sembra che siano le donne ad essere la categoria più colpita da questa patologia.

Soprattutto in una fascia d’età compresa tra i 20 ed i 30 anni e che di norma sono impegnate in discipline sportive.

Questo non esclude comunque la presenza di anca a scatto di tipo interno, sia extra-articolare che intro-articolare anche in uomini ed in soggetti con età diverse.

I sintomi che fanno presagire di avere l’anca a scatto interna, sono le tipiche sensazioni di schiocco, avvertite quando i tendini attigui all’anca scorrono sopra le sporgenze ossee.

Schiocco o scatto sono il sintomo che fa comprendere di dover trovare un rimedio per evitare che la patologia all’anca si propaghi.

Esercizio

Esistono alcuni esercizi di fisioterapia che possono far alleviare i sintomi.

Questi esercizi sono utilissimi perchè consentono l’allungamento e il rafforzamento di quelli che sono i muscoli dell’anca.

Gli esercizi consigliati sono dunque quelli dello stretching, vediamo come fare l’esercizio per l’anca a scatto denominato stretching piriforme.

Mettersi in posizione supina, sdraiati sulla schiena con ginocchia piegate e piedi poggiati sul pavimento. Sollevare il piede dell’arto inferiore che corrisponde al lato dove si soffre di anca a scatto, e incrociando bisogna portarlo sopra il ginocchio dell’altro arto.

Dal momento in cui si è riusciti ad assumere la posizione appena descritta, bisogna tirare la gamba tenendola in tensione fino ad avvertire il dolore all’anca. Una volta portata in tensione la gamba, bisogna che passino almeno 30 secondi prima di poter nuovamente rilassare gli arti inferiori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.