Tarsalgia e metatarso : cause rimedi e consigli

La tarsalgia (o metatarsalgia) è un’infiammazione che può interessare il metatarso in ogni sua componente o anche solo parzialmente.

Il metatarso fa parte del complesso osseo del piede, ed è un insieme di 5 ossa lunghe e sottili.

Tarsalgia e Metatarso

Questo complesso osseo può essere caratterizzato da dolori acuti a causa della metatarsalgia, sindrome che si verifica quando risulta compromessa una delle sue componenti (cartilagine articolare, legamenti e tendini, capsula).

Questa sindrome del metatarso colpisce principalmente persone che praticano sport regolarmente e, i soggetti più colpiti, sono più le donne rispetto agli uomini.

Spesso, la tarsalgia,  si verifica per la fragilità dei legamenti causata da diversi motivi.

Cause della tarsalgia

tarsalgia

Le cause della tarsalgia sono molteplici.

Come causa principale c’è una scorretta postura che non consente al corpo di distribuire il peso sul piede in modo equilibrato dando luogo a questa infiammazione  (questo si verifica maggiormente quando si indossano i tacchi alti ).

Le cause possono essere anche congenite.

In presenza di metatarsi più inclinati o diverse forme del piede, questa patologia può, infatti, diventare cronica.

Altre cause possono essere:

  • malattie del metabolismo,
  • artirti,
  • artorsi.

Tarsalgia e Metatarso e: rimedi

Un valido rimedio a questa patologia  del piede, consiste nel trattamento ortesico, che con l’applicazione di suolette ortopediche costruite su esame baropodometrico per l’analisi del carico sia in statica che in dinamica e scanerizzazione del piede che sostituisce  l’impronta gessata.

I bendaggi e feltraggi adesivi per un lungo periodo può riuscire ad eliminare il problema.

Quando, correndo o camminando, si solleva il tallone e si  carica  sulla parte anteriore del piede insorge questa patologia che costringerà sicuramente ad uno stop nell’attività motoria che si sta svolgendo.

Questi  dolori potrebbero protrarsi anche una volta che si è a riposo, e dunque il consiglio è quello di rivolgersi ad un medico e ad un Tecnico ortopedico di fiducia per farsi diagnosticare la tarsalgia e metatarsalgia e iniziare un trattamento per sconfiggerla.

Tarsalgia e Metatarso: consigli

Nel caso insorga il dolore dovuto alla metatarsalgia, il consiglio che mi sento di dare è quello di tenere il piede oggetto di tale infiammazione fermo e sollevato.

Se è la prima volta che compare tale sintomatologia possono essere efficaci per alleviare il dolore farmaci anti infiammatori, da prendere senza esagerare, da abbinare con alcuni rimedi naturali.

Nel caso il dolore persista, prenotare una visita specialistica.

Nel caso in cui si soffra di  tale patologia, è il caso utilizzare apposite protezioni ortopediche quali plantari costruiti su misura oltre cuscinetti morbidi e sottili il cui compito è quello di ridurre l’attrito.

Questa patologia, al pari della Fascite, non deve essere sottovalutata.